Shopping

Dai mercatini artigianali ai negozi d’alta moda: le due facce di Rimini

Non solo arte, cultura e buona cucina; a Rimini anche la moda ha la sua importanza. Dalla sala espositiva intitolata a Renè Gruau, illustratore contemporaneo di moda e di costume di origine riminese, fino ai mercatini più caratteristici con oggetti ed abiti rari, la provincia romagnola rappresenta un must per gli appassionati di antiquariato e vintage.

I mercatini

I mercatini serali di antiquariato e di artigianato si tengono due sere a settimana e riempiono la città con i loro colori, la musica e l’atmosfera di festa raccogliendo attorno a sé curiosi provenienti da tutta Italia che possono trovare vere e proprie occasioni con mobili d’antiquariato, oggetti particolari, gioielli e oggetti d’arte ottocentesca. Questi mercatini rappresentano dei veri e propri eventi e, come tali, hanno un nome proprio: a Sant’Arcangelo c’è “la Casa del Tempo”, che si tiene ogni prima domenica del mese, che prevede l’esposizione di argenterie, ceramiche, orologi e oggetti di collezionismo tra cui bellissime monete antiche. Il mercatino si tiene dalle ore 8 alle ore 20 e prevede anche stand per la degustazione di piatti tipici regionali. A San Giovanni in Marignano, ogni quarta domenica del mese c’è “Il vecchio e l’antico”, mostra e compravendita di opere d’arte, gioielli e numismatica. A Morciano, la seconda domenica del mese, c’è “La domenica dei portici” dove in esposizione, oltre ad opere d’arte, ci sono oggetti di hobbistica e una grande sezione di modernariato. Il mercatino è aperto dalle ore 8,30 alle ore 19.

Rimini Antiqua

Presso Piazza Cavour e nei portici che portano a Piazza Malatesta si svolge, da alcuni anni a Rimini, dalle 8 alle 19, un evento di grande successo: Rimini Antiqua. Questa Mostra Mercato dell’Antiquariato, Modernariato e Vintage si tiene la quarta domenica del mese ed è possibile, nella bellissima cornice del centro storico, trovare libri, oggetti ornamentali classici, gioielli e tutto quello che può esser definito “antico”. Rimini Antiqua attira, ogni mese, tantissimi visitatori con circa un centinaio di stand ed è promossa dall’associazione culturale Rimini Art.

Il mercato natalizio

Ma non solo l’antico interessa al pubblico riminense; in occasione delle festività natalizie, infatti,nella piazza Tre Martiri si riuniscono i mercatini per la vendita di prodotti tipici del luogo e nella bellissima cornice di Vecchia Pescheria vengono esposte, ogni anno, creazioni artigianali in rame, in vetro e in ceramica.

Lo shopping

Per chi, invece, non sa rinunciare allo shopping di lusso, basta fare un giro presso le tantissime boutique del centro: Prada, Fendi, Armani, Dolce e Gabbana sono solo alcuni dei marchi che troverete nelle bellissime vetrine espositive che affacciano sulle piazze più importanti della città, unendo classico e moderno, casual e chic, per incontrare il gusto di un pubblico sempre più vasto.

L’unicità dell’artigianato made in Italy

Ma Rimini non è solo famosa per le sue fiere, i suoi mercatini di antiquariato e i negozi d’alta moda: lungo le strade del centro storico, così come nelle zone turistiche del lungomare riminese, è possibile trovare maestri vetrai tra i più bravi d’Italia. Vasi, specchi, ceramiche ed oggetti ornamentali unici, vengono creati davanti agli occhi dei turisti per offrire bellissimi souvenirs che tengono alto il nome del “made in Italy” in tutto il mondo.

Indietro