Festa de Borg a Rimini l’1 e il 2 settembre

Come tutti gli anni, anche nel 2012 ritorna  la consueta Festa de Borg che pare non deludere le aspettative del pubblico: dall’1 al 2 settembre, infatti, lungo le stradine di Borgo San Giuliano, ritorna la grande festa che unisce turisti ad abitanti del luogo per due serate dal sapore davvero unico.

Il tema della festa di quest’anno sarà il futuro, una completa novità dato che nelle scorse edizioni era il passato e la tradizione romagnola a farla da padrona. Saranno i giovani i veri protagonisti dell’evento e, per quanto il palinsesto della festa sia “segreto” fino al giorno dell’inizio dell’evento, trapela che saranno i Maya con la loro profezia ad essere soggetto chiave della manifestazione.

Nessuna catastrofe in vista però: pare che la storia di quest’anno voglia leggere in chiave propria la profezia dell’antico popolo per un futuro più roseo e soprattutto più solidale. Sarà infatti un piccolo borgo a sconfiggere la profezia/ maledizione dei Maya dando speranze future soprattutto ai più giovani.  Come? Facendo convivere, per due interi giorni, il meglio del passato con il meglio del futuro.

Da questo tema prenderanno spunto i concerti che si terranno nelle piazze, i mercatini e le  degustazioni tipiche per non dimenticare la tradizione romagnola di cui gli abitanti del borgo vanno particolarmente fieri. Del resto borgo San Giuliano, legato alla città di Rimini mediante il Ponte di Tiberio, rappresenta meglio di qualsiasi altra cosa un connubio unico che può crearsi tra la storia millenaria di un popolo e la modernità di una città come Rimini sempre tesa al progresso.

L’ingresso all’evento sarà completamente gratuito e la festa avrà inizio sabato 1 settembre dalle ore 17 alle ore 24.

Scritto da

Sono un appassionato di Rimini, della sua cultura, delle sue tradizioni e delle sue attrazioni.

No Comments Yet.

Lascia un commento