La via dei sapori

Poche città d’Italia possono vantare un’intera via dedicata ai sapori della cucina tradizionale, ma Rimini è una di queste. La famosissima Via Castelfidardo, chiamata comunemente “la via dei sapori” è una delle strade più caratteristiche della città. Lungo la strada si contano ben 130 attività specializzate in particolar modo nel pesce e nell’ortofrutta e si possono trovare specialità tipiche dell’Emilia Romagna sia nell’area mercato che nei negozi lungo la strada. Via Castelfidardo non è solo sinonimo di buon cibo ma anche di buon vino e le moltissime botteghe enogastronomiche possiedono una irresistibile varietà di vini della Regione. La rivista “Bell’Italia” ha definito la famosa via di Rimini “la via Montenapoleone della gastronomia” per la ricchezza delle boutique del gusto che rendono piacevole, per i turisti che visitano la provincia emiliana, una passeggiata unica nel suo genere. Sebbene la via sia stata sottoposta a notevoli problematiche di origine tecnico, per gli innumerevoli scarichi di merci che hanno reso dissestata la strada, negli ultimi anni la via sta riacquistando il suo antico prestigio.

Le iniziative

Molte sono state le iniziative comunali per rendere ancor più suggestiva e turistica la strada, prima fra tutte il renderla una zona a traffico limitato o un’isola pedonale. Tale proposta, inizialmente bocciata dai commercianti della via per ovvie motivazioni pratiche, è stata successivamente accolta a condizione che venga creata una piazzetta di ritrovo per i turisti e una ampia area parcheggio. Ma questi “venditori del gusto” hanno pensato bene di promuovere ancora di più le loro attività con una associazione, l’associazione “Borgo Santa Rita”, che conta circa 30 commercianti che organizzano spesso, nelle giornate di domenica, tavole imbandite, omaggi per clienti e allestimenti folkloristici per le loro botteghe.

Gli eventi

Non mancano poi, in occasioni particolari come anniversari e inaugurazioni, feste vere e proprie con musica dal vivo, concerti e balli che coinvolgono intere famiglie ma soprattutto la famosissima gioventù riminese. In queste occasioni la via dei sapori si popola completamente e lo spettacolo di luci, suoni ed odori diventa davvero unico.

Un ritorno all’antica tradizione

Del resto visitare Rimini e non perdersi nei profumi e nei sapori di via Castelfidardo, per un turista, sarebbe una grave perdita. I migliori negozi enogastronomici infatti, si trovano proprio qui e, soprattutto per i turisti stranieri, che scelgono di visitare l’Italia per scoprirne anche gli antichi sapori, via Castelfidardo rappresenta quel ritorno alla tradizione che rende noi italiani tanto famosi nel mondo.
Indietro